Cambiare vita o punto di vista? Imparare ad agire il cambiamento

In Crescita Personale by Redazione

Cambiare vita, è un pensiero che spesso ci proietta in una situazione idilliaca. Tutti i problemi che ci assillano sono svaniti.
Ci sentiamo liberi, a nostro agio e soddisfatti.

In realtà, però, sappiamo benissimo che non sempre mollare tutto può essere la soluzione migliore.
Sentiamo il bisogno di cambiare vita o possiamo migliorare quella che viviamo tutti i giorni?
Il cambiamento che desideriamo riguarda il lavoro, le relazioni o noi stessi?

E’ importante porsi queste domande per non fare scelte avventate o forzate.
Spesso non stiamo bene nella vita di tutti giorni, perché abbiamo perso energia, entusiasmo o certe situazioni hanno usurato la nostra energia vitale.

E’ utile, quindi, ripartire da se per capire se è il caso di cambiare lavoro, compagno, amicizie o lavorare su degli aspetti del nostro modo di pensare.
Il punto non è cambiare vita, ma il nostro punto di vista sulla nostra vita e su noi stessi.
C’è una gran bella differenza!

Il nostro modo di vedere risente molto del nostro stato d’animo. 
Le “lenti scure o chiare” con cui vediamo la nostra vita, non sono altro che il filtro del nostro stato di benessere o malessere interiore.
Quindi, prima di prendere qualsiasi decisione, accertati di stare bene con te stesso e di essere tranquillo.
Tutte le decisioni che prenderai in uno stato d’animo tranquillo, saranno sicuramente buone, non perché giuste più giuste di altre, ma perché in linea con te stesso e con i tuoi bisogni.

PRIMO PASSO – consapevolezza

Qualsiasi cambiamento richiede una presa di volontà che viene dalla consapevolezza che continuare ad agire come si è sempre fatto potrebbe solo amplificare un senso di inadeguatezza e insoddisfazione.
Di cosa hai realmente bisogno?
La parte più istintiva di noi conosce le  nostre necessità più autentiche. Il problema di fondo è che tendiamo a confondere i nostri desideri con quello che vorremmo essere piuttosto che fare i conti con chi siamo davvero!

SECONDO PASSO – silenzio

Fai silenzio dentro di te. E’ essenziale creare uno spazio interiore libero dai giudizi, i “buoni” consigli e i pareri degli altri.
Se vuoi fare spazio dentro di te, per ascoltare profondamente la tua voce interiore, è necessario il silenzio.

TERZO PASSO – rifletti sul tuo percorso di vita

Fai una panoramica della tua vita attuale: quanto è in linea con i tuoi valori?
Quali sono le tue passioni, interessi e obiettivi?
Probabilmente, in qualche modo, la tua vita e i tuoi valori sono in conflitto. Cosa potresti fare di diverso per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Potresti valutare di cambiare carriera, cambiare corso all’università, cambiare casa, e cambiare il modo in cui gestisci il tuo tempo e i tuoi soldi.

QUARTO PASSO – apriti al cambiamento ogni giorno

Non è necessario mettere a soqquadro tutto prima di fare il grande passo!
Cerca di fare ogni giorno qualcosa di nuovo, che sia uno sport, un hobby o la presentazione di un libro!
Allarga ogni giorno l’orizzonte del tuo giorno e ti renderai conto di quante cose possono illuminare e rendere più piacevoli le tue giornate!

QUINTO PASSO – formazione continua

Non smettiamo mai di imparare. La formazione è e rimane la chiave di lettura di qualsiasi cambiamento.
Un libro, un corso, un aggiornamento o qualcosa che ti insegna a fare qualcosa di completamente nuovo.
La nostra mente è straordinaria. Allenala con costanza e i benefici saranno immensi!