COME SI RAGGIUNGE IL BENESSERE PSICOLOGICO? LE 6 CARATTERISTICHE DELLE PERSONE FELICI

In Crescita Personale by Redazione

Salute, ricchezza, amore? Cosa c’è alla base del nostro benessere psicologico?
Secondo i ricercatori sono 6 le caratteristiche chiave condivise dalle persone felici. Ma come si raggiunge questo stato?

Negli ultimi vent’anni un team di ricercatori americani guidati dalla professoressa Carol Diane Ryff dell’Università del Wisconsin, ha cercato di capire quali elementi fossero in grado di aumentare concretamente il benessere psicologico, la soddisfazione e la felicità delle persone, giungendo a risultati estremamente interessanti.

Innanzitutto, chiariamo subito che con “benessere psicologico” non si intende qui la mera ricerca del piacere o la soddisfazione dei desideri, ma piuttosto il concetto greco di eudaimonia: il saper coltivare le attività virtuose, quelle in grado di tirare fuori il meglio di noi stessi. Per fare ciò è importante fare propri altri due imperativi per eccellenza dell’antica filosofia greca: conosci te stesso, quindi impara a riconoscere ed accettare i tuoi limiti e fragilità, e diventa ciò che sei, ossia coltiva quotidianamente il potenziale insito in te.

Ecco allora i 6 elementi che contribuiscono al nostro benessere psicologico, individuati dalla professoressa Ryff:

  1. COLTIVA LA TUA INDIPENDENZA
    Il primo tratto fondamentale che condividono le persone che godono di benessere psicologico è l’autonomia di pensiero e di azione.
    Se ti preoccupi spesso di ciò che gli altri pensano di te, se questo influenza le tue decisioni e i tuoi pensieri, dovrai sicuramente lavorarci e tenere a mente che cercare di far sempre contenti gli altri è la ricetta perfetta per l’infelicità.
    Impara invece a pensare con la tua testa.
    Fregatene del giudizio degli altri e agisci solo in conformità con i tuoi valori.
    Vivi la tua vita e non quella che gli altri hanno progettato per te.
  1. SII PADRONE DEL TUO AMBIENTE
    Saper controllare l’ambiente circostante è il secondo fattore che agisce sul benessere psicologico. Con questa espressione si intende la capacità di dominare con sicurezza le situazioni, sia relative al contesto lavorativo che personale: siamo felici e soddisfatti di noi stessi quando siamo in grado di ottenere risultati concreti nella nostra carriera e nella nostra vita; quando riusciamo a cogliere le opportunità e soddisfiamo i nostri bisogni nel rispetto dei nostri valori.
  1. LAVORA ALLA TUA CRESCITA PERSONALE TUTTI I GIORNI
    Vivere significa crescere, vuol dire lavorare continuamente su noi stessi e affrontare nuove esperienze. Se cessiamo di farlo, il nostro benessere psicologico ne risente.
    La tua età, il tuo lavoro, il tuo passato, le tue origini, non importano: oggi è sempre il momento giusto per cominciare un percorso di crescita personale. Non smettere mai di crescere, non smettere mai di porti nuovi traguardi, non smettere mai di entusiasmarti per la vita.
  1. INSTAURA CON GLI ALTRI DELLE RELAZIONI DI QUALITÀ
    Come abbiamo visto, il primo tratto fondamentale delle persone felici è l’indipendenza, ma questo non vuol dire essere scontrosi o asociali, anzi! Fiduciarispettoaffettointimitàempatia e amore sono ingredienti fondamentali per il nostro benessere psicologico, per essere individui completi, a proprio agio con gli altri. È dunque necessario investire nella creazione di legami di qualità, stabili e duraturi, sia per quanto riguarda le amicizie che le relazioni amorose.
  1. TROVA LO SCOPO DELLA TUA VITA
    Se non abbiamo una direzione cui tendere, trovare la felicità nella nostra vita risulterà più difficile. Ricercare il tuo scopo nella vita è quindi una priorità assoluta: vai a cercarlo! Sporcati le mani, prova lavori nuovi, vivi in paesi diversi, leggi libri e biografie originali e inconsueti.
    È solo offrendo al tuo cervello nuovi stimoli e nuove esperienze che un giorno capirai qual è la tua strada.
  1. IMPARA AD ACCETTARE TE STESSO
    Non può esserci benessere psicologico senza l’accettazione di sé. Ma accettare per davvero: impara ad amare non solo i tuoi pregi, ma anche i tuoi difetti, fai pace con il tuo passato e diventa il primo tifoso di te stesso.