I segreti del successo secondo Richard Tan

Cosa ci insegna Richard Tan?

In Comunicazione efficace, Crescita Personale, Storie, Sviluppo Manageriale by Diegueetus

Richard Tan è un multi milionario nel settore della formazione attraverso contenuti educativi, seminari e convegni. La parola d’ordine è per lui “valore”: se dai contenuti di valore, hai in cambio valore. Apparentemente semplice no?

In realtà, tra i tanti eventi organizzati da Richard Tan nella sua vita, alcuni hanno rischiato di essere un fiasco totale. Come si è salvato? Con la motivazione e l’energia che lo accompagnano sempre.

Questo è il racconto autobiografico, forse un po’ romanzato ma veritiero, di un aneddoto che fa parte proprio del suo percorso.

Nel 2008 Tan incontra Harv Ecker in un caffè. Ecker parla ai presenti dell’intenzione di organizzare l’evento Millionaire Mind per la prima volta a Londra l’anno successivo. Durante la chiacchierata Ecker chiede a Tan se è disposto ad organizzare questo evento, ma Tan è molto distratto, confonde le parole “London” e “event” con “latte” e, alla richiesta di H. Ecker, Tan risponde “sì, grazie”…pensando che si trattasse di ordinare del “latte” (latte macchiato).

Dopo i chiarimenti del caso, decide di accettare il lavoro. Inserisce tutto il personale di cui ha bisogno ma a due mesi dalla date di febbraio le partecipazioni sono pochissime e lui deve riempire una sala di 4000 persone. Licenza il sales manager e si occupa in prima persona della promozione dell’evento e della vendita dei biglietti.

Non ha un database, non ha niente da cui iniziare, ma ha la sua forza d’animo e la sua energia. Il 2008 è l’anno dell’inizio della crisi mondiale e l’inverno a Londra è uno dei più freddi, la gente è scoraggiata e non è ben disposta.

Con il supporto della moglie e del suo braccio destro inizia a fare il porta a porta nonostante la neve, fa chiamate a ‘freddo’ e incontra tantissime persone, sfruttando la sua rete di contatti. Grazie ad uno di questi arriva ad un database di 5000 persone ed in questo modo l’evento è salvo: i partecipanti registrati sono circa 2300.

Creare valore

Cosa ci vuol fare comprendere Richard Tan con questo aneddoto?

I suoi segreti del successo (imprenditoriale):

  • Non fare niente gratis, non dare niente gratis altrimenti le persone pensano sia una fregatura;
  • Ascoltare il proprio partner (moglie/marito/compagno): perché vi conosce, vi apprezza più di qualunque altro, riesce meglio a condividere i vostri interessi e i vostri obiettivi ed è più disposto a fare sacrifici insieme a voi;
  • Avere aspirazioni/sogni che non sempre sono logici, ma che ci danno la carica per poter superare i limiti, realizzare qualcosa che non è stata ancora fatta.

Perché i sogni sono importanti? Perché ci fanno vivere la nostra vita con entusiasmo, ci danno una motivazione, ci fanno sentire forti e pronti a tutto e possono diventare le nostre ragioni di vita.

Nei momenti di difficoltà, la soluzione non è combattere contro i problemi, bensì combattere con/insieme i problemi (Don’t fight against your problems but fight with your problems);

  • Ispirazione: continuare ad ispirare gli altri e mai ridere delle aspirazioni o dei sogni degli altri.
  • Il segreto più importante di tutti è l’efficacia della figura del leader. I risultati nel business di un prodotto/servizio non dipendono dal prezzo del prodotto/servizio, né dal territorio (e quindi dalle caratteristiche culturali proprie di un’area) in cui viene venduto, né tantomeno dal manager al quale il CEO si affida, ma solo ed unicamente dal CEO o, meglio, dalla figura del leader: tutto dipende da come si comporta il leader.

Tan dice: “non mi fermo quando sono stanco, mi fermo quando ho finito”. Tan sottolinea l’importanza del principio della condivisione e nella creazione di valore per le persone che lavorano per il CEO, ribadendo anche che la logica del win-win è il solo modo per vincere sempre proprio perché si crea valore.

Cosa è il successo quindi? E a cosa serve avere successo?

So

U

Can

Contribute

Educate &

Serve

Society