La resilienza: una risorsa quotidiana

In Crescita Personale by Redazione

Il concetto di resilienza è sempre più conosciuto al grande pubblico. Ne parlano in tanti. Probabilmente anche grazie al fenomeno  social Gianluca Vacchi, il cui tatuaggio più famoso recita  appunto “Resilienza, prendi in mano la tua vita”.
Al di là delle mode e degli slogan, questa capacità psicologica – che ci permette di affrontare un’avversità ed uscirne più forti – è una caratteristica umana di fondamentale importanza. La resilienza è infatti la preziosa risorsa che ci permette di far fronte alle difficoltà che la vita ci pone, mantenendo un atteggiamento positivo di ottimismo e fiducia. Quindi resistere, ma anche ricostruire, riorganizzare, ricominciare.

Ovviamente ci sono persone che per esperienze di vita, formazione famigliare, cultura sono più resilienti di altre, ma la resilienza è una caratteristica comune a tutti gli esseri umani. Del resto fin dagli albori della storia, ci siamo distinti per la nostra capacità di sopravvivere a guerre, disastri naturali, drammi collettivi. In qualche modo si può dire che siamo “programmati” per superare le avversità.

La resilienza è quindi una abilità che tutti possiamo sviluppare e tenere allenata.
Come?  Cosa favorisce un atteggiamento resiliente?

  • Essere ottimisti: l’inclinazione a cogliere il lato buono delle cose fa in modo che si sminuiscano le difficoltà e si abbia più lucidità nel cercare le soluzioni
  • Mantenere un atteggiamento proattivo: sapere di essere gli artefici del nostro destino ci porterà ad avere più lucidità nel cercare soluzioni ai problemi che la vita ci propone. Per sapere come la proattività ci permette di  affrontare il cambiamento con resilienza, leggi qui.
  • Lavorare sulla propria autostima. Le persone resilienti sanno individuare le proprie debolezze e i propri punti di forza. Non si sottovalutano e non sono in balia del giudizio altrui. Sanno quanto valgono.

È importante quindi ricordarsi che la resilienza ci appartiene in quanto essere umani e possiamo allenarla e svilupparla quotidianamente.
Anche nel nostro quotidiano infatti ci sono situazioni complesse che dobbiamo affrontare. La resilienza non è messa alla prova solo quando si verifica un incidente, un lutto, una sventura: anche superare le difficoltà di ogni giorno – affrontare una critica immeritata, migliorarsi nel lavoro, saper sorridere anche in un periodo storto – significa essere resilienti.

Per capire di più sulla resilienza e sapere come lo sport può aiutarci a svilupparla, ti invito a leggere anche qui