RIGENERATI CON LA PRIMAVERA: TRE CONSIGLI ESSENZIALI PER RIPULIRE LA MENTE

In Crescita Personale by Redazione

Primavera, è tempo di “pulizie”: un altro anno, un’altra stagione, un’ottima occasione per ricaricare le energie.
Ecco tre modi supportati dalla scienza per liberare la mente e sentirsi più rilassati prima dell’estate:

1) GUARDA AI TUOI PENSIERI NEGATIVI PER CIÒ CHE SONO VERAMENTE
Ti è mai capitato di ascoltare della musica rap? Spesso questi artisti pronunciano le parole in maniera così rapida che è impossibile comprendere cosa stanno cantando senza avere il testo sotto. Similarmente, questo è il modo in cui paure, preoccupazioni e pensieri negativi funzionano all’interno della tua mente – 10 volte più velocemente del normale.
Una buona strategia può essere quella di esaminare la validità di questo tipo di pensieri mettendoli su carta, per analizzarli con più calma e con una migliore visione d’insieme. Molti studi evidenziano come tenere un diario quotidiano, dedicando anche solo 20 minuti al giorno a tale attività, migliori il benessere psicologico. Scrivere dei propri sentimenti aiuta inoltre a far diminuire le preoccupazioni e migliora le prestazioni in vista di un compito stressante.
Mettiti alla prova, cosa c’è di male nel provare a conoscerti meglio?

2) MEDITA COME SE LA TUA VITA DIPENDESSE DA QUESTO (PERCHÉ È COSÌ)
Certe situazioni della vita possono essere stressanti e generare stati d’ansia, e se si è per natura dei tipi apprensivi o irascibili, è ancora peggio. Magari ti è già capitato di sentirti dire o di avvertire tu stesso il desiderio di parlare con qualcuno o di approcciare qualche stramba filosofia orientale, ma non l’hai fatto e magari hai persino perso un grosso cliente proprio perché non apprezzava il tuo atteggiamento suscettibile e troppo critico.
Praticare la meditazione quotidianamente ha molteplici benefici: allevia lo stress, migliora la consapevolezza di sé, aumenta la capacità di attenzione, fa diminuire i sintomi depressivi, migliora la qualità del sonno e porta in generale ad uno stato d’animo più armonioso e rilassato.
Perché non provare? Non importa quanto sei impegnato: trova 5-10 minuti liberi nella tua giornata e dedicali a te stesso. Farà la differenza.

3) CORRI, FORREST, CORRI!
Correre è il modo migliore per contrastare la voce interiore che ti implora di abbandonare la nave quando il gioco si fa duro. Si potrebbe dire, citando Will Smith, che correre sia “la chiave per la vita”.
Perché?
Perché se tu – continuando a parafrasare Smith – impari a sconfiggere quella voce quando stai correndo, riuscirai ugualmente a batterla nella vita e a non mollare quando le cose si fanno difficili. Impara a concentrarti e a canalizzare la tua visione, il tuo respiro, la tua energia verso il singolo obiettivo: sarai a un passo dal traguardo.
Se non ami la palestra o pensi di non avere tempo per andarci, puoi anche solo cominciare a correre intorno all’isolato. Fallo almeno una volta alla settimana. Non farlo per gli addominali a tartaruga, ci sono molte altre attività per perdere peso più velocemente, ma per allenarti a controllare la tua mente e rimanere intellettualmente acuto e pronto.